mercoledì 5 novembre 2014

Premio Internazionale Semplicemente Donna alla giornalista Rai Anna Scalfati




Alla giornalista romana Anna Scalfati, volto della Rai dal 1986, va il Premio al Giornalismo per l’impegno civile contro le mafie e la salvaguardia dei beni comuni, assegnato dalla Giuria della II edizione del Premio Internazionale Semplicemente Donna.
Cronista di cronaca giudiziaria, fin dagli esordi della sua carriera giornalistica, avviata ad appena ventiquattro anni nei periodici della Rizzoli-Corriere della Sera, Anna Scalfati ha seguito i processi delle Brigate Rosse negli anni di piombo, dello scandalo dei fondi neri del Sisde, di mani pulite ed Enimont. Conduttrice nei primi anni ’90 delle edizioni speciali del telegiornale sulla guerra del Golfo, il suo è sempre stato un giornalismo impegnato al fianco di nomi come Sergio Zavoli, Michele Santoro, Claudio Donat Cattin, Giovanni Minoli, Piero Marrazzo. Vicino ai problemi dei cittadini alle prese con crisi economica, perdita del lavoro e intimidazioni mafiose, dopo un lungo periodo dietro le quinte è tornata sul grande schermo nel 2012 alla conduzione di “Percorsi”, andato in onda in seconda serata su Raitre.
Componente della Commissione Pari Opportunità di Palazzo Chigi e del Comitato Interministeriale Ciclope per la lotta alla pedofilia presso il Ministero delle Pari Opportunità, direttrice della rivista del Dipartimento di Giustizia minorile del Ministero della Giustizia, attualmente Anna Scalfati è entrata in politica in una lista civica del sud pontino, terra passata alla cronaca negli ultimi anni per le infiltrazioni mafiose negli affari legati allo smaltimento dei rifiuti e l’imprenditoria edilizia. Proprietaria, con la famiglia, del lago di Sabaudia, è vicina all’Associazione contro le mafie “Libera” di Don Ciotti – la cui sede di Borgo Sabotino è stata oggetto nel 2011 e 2013 di attentati intimidatori – e “Legambiente”.
La cerimonia ufficiale di consegna del Premio Semplicemente Donna, che si svolgerà presso il Teatro Mecenate di Arezzo martedì 18 novembre alle ore 21, potrà essere seguita in diretta streaming grazie alla partecipazione del Gruppo Terra, sarà inoltre ripresa dall’emittente locale ArezzoTV e trasmessa sul digitale terrestre al canale 214 e sulla piattaforma Sky sui canali 840 e 940.

Nessun commento:

Posta un commento