domenica 28 settembre 2014

In omaggio agli 80 anni di Brigitte Bardot



Nel 1963 una ventottenne Brigitte Bardot era impegnata sul set de “Il disprezzo”, per la regia di Jean-Luc Godard, prodotto da Carlo Ponti, Georges de Beauregard e Joseph E. Levine, tratto dall’omonimo romanzo di Alberto Moravia. Le riprese avvennero tra Roma e Capri, ma alcune scene sul mare furono girate a Sperlonga, in provincia di Latina, il mio paese di origine, che nel film si fa passare per Capri.
Fu in quella occasione che mia madre riuscì ad avvicinare la celebre attrice per un autografo.
L’ho ritrovato, ingiallito, per caso, sul retro di una foto consegnata dalla stessa produzione e che mia madre ha conservato per 51 anni  dentro un libro della sua infanzia. Probabilmente la foto è del fotografo della dolce vita Carlo Riccardi, in quanto nell’archivio della storica agenzia fotogiornalistica del gruppo Riccardi, la AGR Press, vi sono foto della Bardot con lo stesso vestito e acconciatura.
Pubblico la foto e l’autografo in omaggio alla sig.ra Bardot in occasione dei suoi 80 anni, compiuti oggi.

Foto di Brigitte Bardot rilasciata dalla produzione del film "Il disprezzo" del 1963 girato a Sperlonga (Latina)


Nessun commento:

Posta un commento